Palazzo INA di Gino Valle

Edificio a L con cortile interno che si contraddistingue per l'utilizzo di materiali contemporanei e innovativi.

Questo Palazzo fu realizzato, tra il 1970 e il 1971, dall’architetto Gino Valle (Udine 1923-2003) in collaborazione con l’architetto Piera Ricci Menichetti (nata a Milano nel 1933). L’edificio è un complesso a L organizzato attorno ad un cortile interno. Una facciata, che corrisponde ad un edificio più antico ristrutturato negli anni Settanta, affaccia su via Vittorio Veneto mentre un’altra, che corrisponde ad una nuova costruzione, dà su via Marinelli. Il piano terra e il primo piano sono pensati per esercizi commerciali e uffici, mentre il secondo e terzo piano hanno funzione residenziale. L’intero Palazzo si contraddistingue per il ricorso a materiali contemporanei e innovativi, quali il cemento armato a vista, nonché finiture e serramenti metallici

Edificio privato.