Palazzina Sommariva

Palazzina di tre piani realizzata su progetto di Midena.

Questo edificio, originariamente destinato ad abitazioni in affitto, fu costruito su un progetto di Ermes Midena nel 1937. Disposta planimetricamente a “L”, la palazzina si sviluppa su tre piani fuori terra e un seminterrato verso via Magrini, quattro piani su via Girardini: i due blocchi di altezza diversa sono raccordati dai due corpi ad andamento curvilineo che ospitano le verande vetrate. L’accesso e il corrispondente collegamento verticale sono in posizione angolare, mentre il corpo scala, a pianta ellittica, distribuisce due alloggi per piano con i vani principali sul fronte strada, disimpegnati da un corridoio centrale e i vani di servizio sul retro. I prospetti presentano una disposizione seriale delle finestre che modulano anche le finiture; il rivestimento esterno delle fronti su strada è realizzato in quadrotti di ghiaino lavato: i prospetti verso il cortile interno, ritmati da terrazzini, sono invece semplicemente intonacati.

Edificio privato.