Casa Giacomuzzi

Edificio dalla planimetria articolata realizzato a metà Novecento.

Casa Giacomuzzi è stata realizzata, tra il 1948 e il 1950, dall’architetto Angelo Masieri e rappresenta uno dei primi esempi di architettura organica di Udine. Destinato ad abitazione unifamiliare l’edificio ha una planimetria articolata ed è disposto su tre livelli, di cui uno interrato. L’ingresso, collocato in posizione laterale e congiunto alla strada da un vialetto che percorre tangenzialmente il giardino, immette in uno spazio a doppia altezza caratterizzato dalla forte presenza di una scala in noce di ascendenza neoplastica. Al piano rialzato gli ambienti affacciano con grandi aperture verso il giardino in modo da creare una continuità spaziale tra interno ed esterno.

Edificio privato.