Piazzale Osoppo e via di Toppo

Qui sorgeva la quinta e ultima cerchia di mura e iniziava la periferia di Udine. Oggi si affacciano gli edifici cittadini più alti.

Qui sorgeva la quinta e ultima cerchia di mura, dove, fino a non molti anni fa, iniziava la periferia di Udine. Oggi sul piazzale si affacciano gli edifici cittadini più alti e non si trova più ai margini della città, ma semplicemente appena fuori dal centro storico antico. Proseguendo lungo via di Toppo (lato settentrionale delle ex mura) si incontrano, sulla destra, le case a schiera dell’architetto Ermes Midena (1935) uno dei primi esempi europei di questo tipo di architettura moderna.