Giardino del Torso

Giardino originariamente collegato all'omonimo Palazzo, racchiude al suo interno due logge e una fontana ottagonale.

Il giardino del Torso ha una superficie di circa 3.300 mq, ed è caratterizzato dalla presenza di due logge e di una fontana ottagonale. L’originario collegamento funzionale con Palazzo del Torso oggi è andato perduto. Per quanto riguarda la disposizione del verde, nel corso degli anni è stata potenziata la barriera di arbusti situati sul lato nord dell'ingresso così da consentire la piena visione del giardino solo al raggiungimento della loggetta, al fine di privilegiare una visione storica del parco. La ristrutturazione ha infatti voluto esaltare la struttura formale esistente, seguendo le logiche della prospettiva e della simmetria, con un evidente ammiccamento alla costruzione del giardino barocco. La grande vasca d'acqua con piante acquatiche davanti alla loggia, in aggiunta, è intesa a valorizzarne l'elegante prospetto. Nello spazio compreso tra la loggia e il Palazzo del Torso è presente un rifugio antiaereo interrato, riaperto successivamente al restauro del giardino. In questo bunker, costruito nel 1943, donne, anziani, bambini e uomini hanno cercato riparo durante centinaia di allarmi mentre i bombardieri sorvolavano la città. 
Il bunker è aperto in occasione di visite guidate. Dal Giardino si accede alla Ludoteca Comunale.

Parco

Apertura al pubblico: tutti i giorni
dalle 8.00 alle 18.00 (orario invernale)
dalle 8.00 alle 19.00 (orario estivo)

 

Ludoteca

Apertura al pubblico: martedì, mercoledì, venerdì e sabato
dalle 15.00 alle 18.00
giovedì dalle 9.00 alle 12.00