Casa Umberto Magistris

Questa casa, come la vicina dimora Piccini, è stata realizzata da Ettore Gilberti e data al 1926. L’abitazione è una villa a pianta quadrangolare a tre piani, costituita da due corpi di fabbrica di diversa altezza. Il corpo occidentale, più alto, ricorda la tipologia a torretta: una grande finestra a tutto sesto illumina il vano scale e la sporgenza della torretta permette di coprire, con un piccolo loggiato, l’ingresso principale. Le superfici esterne alternano superfici murarie in cotto con membrature in pietra artificiale.