15-03-2019
tmpkZBCGc

Verso le elezioni europee: al via le iniziative del progetto “Primavera dell’Europa”

In vista delle prossime elezioni europee del 26 maggio, il dell’Università di Udine e la cooperativa Informazione Friulana organizzano “Primavera dell’Europa”, un progetto dedicato alla promozione della cittadinanza europea che prevede una serie di trasmissioni radiofoniche, dal 19 alle 29 marzo, e un incontro pubblico dal titolo Verso il 26 maggio: l'Europa a portata di mano, in programma giovedì 21 marzo. L’iniziativa si svolge in concomitanza con azioni analoghe realizzate dagli altri nodi della rete italiana dei Centri di documentazione europea e con il contributo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea.

Le trasmissioni radiofoniche andranno in onda su Radio Onde Furlane (90 e 90.2 Mhz e ) nella rubrica Vierte Europe, dove si parlerà di Europa, istituzioni, politiche ed elezioni europee. Tre le puntate previste: martedì 19 marzo alle 13.30 (repliche mercoledì 20 alle 7.30 e giovedì 21 alle 13), lunedì 25 marzo alle 14 (repliche lo stesso giorno alle 17.30 e martedì 26 alle 7.30) e mercoledì 27 alle 13.30 (repliche giovedì 28 alle 13.00 e venerdì 29 alle 16.30).

Giovedì 21 marzo con inizio alle 15 nella sala Pasolini di palazzo di Toppo Wassermann (via Gemona 92, Udine) l’incontro pubblico Verso il 26 maggio: l'Europa a portata di mano. La partecipazione è libera. Per informazioni è possibile scrivere o telefonare a , 0432 558557.

Introdurrà Claudio Cressati, docente dell'Ateneo friulano e responsabile scientifico del CDE, che coordinerà i lavori con Marco Stolfo. Interverranno: Francesco Pigozzo del Centro studi, formazione, comunicazione e progettazione sull’Unione europea (CesUE) di Pisa; Angelo Floramo, vicepresidente della Casa per l'Europa.

Elisabetta Bergamini e Francesco Deana, giuristi dell’Università di Udine, che parleranno delle istituzioni dell'Unione europea e in particolare del ruolo e dei poteri del Parlamento europeo e della cittadinanza europea, con un focus sulla partecipazione democratica alle dinamiche istituzionali dell'Unione tra elettorato attivo e passivo, petizioni e iniziativa legislativa popolare. Aspetti che verranno affrontati anche da Renato Damiani della Casa per l'Europa.

Le diverse dimensioni della prossimità e delle opportunità offerte dell'Unione europea saranno al centro della terza parte dell'incontro con gli interventi di Alice De Candia dell'Association des États Généraux des Étudiants de l’Europe (AEGEE) di Udine, Simone Campo Dall’Orto dell'Erasmus Student Network (ESN) del capoluogo friulano, Alessandra Miani dell'EURES (Servizio europeo per l'impiego) della Regione Friuli-Venezia Giulia, Angelica Ferretti dello Europe Direct Eurodesk del Comune di Pordenone e Elvis Pigani dell'InformaGiovani del Comune di Udine.

Le iniziative di “Primavera dell’Europa” sono ideate dal CDE di Udine e dalla società editrice di Radio Onde Furlane, con la collaborazione di AUSE (Associazione universitaria di studi europei), Movimento europeo, Accademia europeista del Friuli-Venezia Giulia, Casa per l'Europa di Gemona del Friuli e associazione KLARIS.