17-07-2015
tmpOhcrDR

UdinEstate, sostegno dalla Banca Popolare di Vicenza

“UdinEstate è la manifestazione istituzionale più partecipata e vissuta da cittadini e turisti. In questo senso il sostegno della Banca Popolare di Vicenza è assolutamente prezioso perché consente a questo cartellone di rafforzarsi e ampliare le occasioni di partecipazione, promuovendo la città di  Udine come riferimento di un’area vasta al di fuori dei confini della regione”.

Così l’assessore comunale alla Cultura, Federico Pirone, ha accolto, insieme con il sindaco, Furio Honsell, a palazzo D’Aronco, Alberto Cudiz, direttore regionale, e Giorgio Colutta, membro del cda della Banca Popolare di Vicenza, istituto bancario che ha deciso di sponsorizzare la manifestazione dell’estate udinese.

“Il lavoro che, come amministrazione comunale, stiamo portando avanti – ha proseguito Pirone – è di avviare, di concerto con il sistema dei privati, delle collaborazioni e delle partnership per stimolare i privati stessi a sostenere in modo sempre più stabile la cultura della città, avvalendosi anche dei nuovi vantaggi previsti dal decreto Art Bonus che consentono agli sponsor un’importante defiscalizzazione. Ringrazio dunque l’istituto di credito che ha, in modo lungimirante, deciso di contribuire alla realizzazione di UdinEstate e spero che questa sia una strada che potremo intraprendere in futuro anche con altri soggetti”.Ringraziamenti anche da parte del sindaco Honsell.

“Abbiamo voluto ringraziare personalmente – ha detto – i rappresentanti della banca perché quest’anno hanno deciso di contribuire all’allestimento del palco sul piazzale del castello così da permettere di ospitare gli appuntamenti più importanti di UdinEstate. Pur in momento di criticità, dovuto anche alla spending review, infatti, questi mecenati hanno comunque voluto prendere in considerazione i bisogni di tutti i cittadini che passano l’estate in città”.

#news