26-10-2017

Studenti delle scuole superiori all’opera tutto l’anno nell’ospedale virtuale

Nell’ambito dei percorsi di alternanza scuola lavoro proposti dall’Università di Udine, venerdì 27 ottobre il Centro di simulazione e alta formazione “Udine Simula”, l’ospedale virtuale dell’ateneo che prepara i futuri medici e forma i professionisti della sanità, presenterà il nuovo progetto “Working at Csaf”. Alle 15, nella sede del Centro, al sesto piano del padiglione 5 del presidio ospedaliero universitario “Santa Maria della Misericordia” di Udine, il direttore scientifico del Centro, Vittorio Bresadola, e lo staff della struttura del Dipartimento di Area medica (Dame) dell’Ateneo, illustreranno il progetto agli studenti delle scuole superiori di Udine, destinatari dell’iniziativa.

Durante tutto l’anno scolastico gli studenti saranno coinvolti in una serie di attività di tipo lavorativo sia a carattere formativo in ambito socio-sanitario. Insieme alle scuole sarà deciso un numero minimo e massimo di ore da riconoscere che verranno registrate su un apposito libretto. L’impegno, concordato con le scuole, sarà prevalentemente il pomeriggio.

Gli studenti parteciperanno direttamente all’organizzazione dell’attività di formazione destinata agli studenti universitari dei corsi di laurea di medicina e chirurgia e di area sanitaria e per il personale dell’ospedale. Inoltre ci saranno incontri formativi sulla gestione in sicurezza di eventi sanitari che possono avvenire nella quotidianità.

Più in particolare, le attività proposte sono di due tipi. Nella sezione “Vieni a lavorare da noi” lo studente potrà partecipare alla: preparazione e gestione dei laboratori di simulazione, preparazione del materiale didattico, gestione materiale del Centro, attività di ricerca bibliografica.

Il secondo tipo di attività, denominata “Noi ti organizziamo”, prevede laboratori in ambito sanitario dedicati alla misurazione della pressione arteriosa e della frequenza cardiaca, alla somministrazione in sicurezza dell’insulina, alla somministrazione della terapia medica domiciliare, all’esecuzione di un bilancio idrico, alla medicazione di una ferita, e principi di Basic life support and defibrillation (Bls), ovvero il supporto di base alle funzioni vitali e la defibrillazione.