05-04-2017
tmpLg6rPm

Segnaletica stradale: 350 mila euro per i lavori di manutenzione

Un investimento complessivo di 350 mila euro per intervenire in maniera periodica e sistematica sulla segnaletica orizzontale, verticale e di toponomastica. Con la consegna ufficiale dei lavori alla ditta Emmea Trade & Service srl, avvenuta lunedì 3 aprile, l’amministrazione comunale ha ufficialmente appaltato i lavori di manutenzione della segnaletica stradale per il biennio 2017-2018. «Dopo un periodo di difficoltà legate anche al Patto di stabilità e agli spazi finanziari – spiega il sindaco di Udine, Furio Honsell – siamo riusciti a far ripartire un importante investimento per il ripristino e la manutenzione della segnaletica orizzontale e verticale».

Soddisfazione condivisa anche dall’assessore alla Mobilità, Enrico Pizza, «Con questo nuovo appalto per la segnaletica andremo incontro a molte delle richieste formulate da cittadini e consiglieri comunali, una manutenzione puntuale di cui si sentiva l’esigenza – osserva Pizza –. Inizieremo i lavori dalla circoscrizione 7 orientale (San Bernardo, Godia, Beivars), a completamento dei lavori già iniziati con il precedente appalto nella medesima circoscrizione, per poi arrivare alla 3^ circoscrizione (quartiere Aurora, zona di via Cividale e Laipacco) e quindi al centro città con interventi sul ring e su tutta la 1^ circoscrizione. Progressivamente raggiungeremo poi Udine Sud, Cussignacco e Paparotti. L’ufficio Mobilità ha anche concordato con la ditta appaltatrice di intervenire in orario serale e notturno, per evitare disagi alla circolazione stradale».

I lavori di manutenzione ordinaria riguarderanno essenzialmente la segnaletica orizzontale – cioè le indicazioni disegnate sulla superficie stradale – nei quartieri cittadini, lungo i viali di accesso alla città e la circonvallazione. Nelle aree in prossimità dei plessi scolastici e in quelle a ridosso dei cimiteri si procederà con il rifacimento manutentivo della segnaletica orizzontale con scadenza annuale, soprattutto nel periodo estivo per ciò che riguarda le scuole ed entro il 15 ottobre per quanto riguarda le aree cimiteriali. Interventi di manutenzione straordinaria riguarderanno il ripristino urgente della segnaletica orizzontale e verticale in seguito a eventi straordinari e non prevedibili, quali ad esempio sinistri stradali, nuove esigenze gestionali derivanti da modifiche della viabilità o opere di adeguamento alle prescrizioni normative, sopravvenute disposizioni alla circolazione stradale o modifiche di quelle già esistenti.

 

#news