10-04-2017
tmpt1lIX2

Parco del Cormor: bando per la nuova gestione chiosco

Attualmente aperto grazie alla soluzione transitoria individuata dal Comune di Udine, il chiosco del Parco del Cormor Nord vedrà a breve un nuovo conduttore definitivo per la gestione del punto ristoro e dell’area di pertinenza grazie al bando appena emesso dal Comune di Udine e rivolto al periodo compreso tra giugno 2017 e dicembre 2023.

«Grazie a questo bando, andremo a dare una gestione definitiva al servizio di ristoro del Parco del Cormor – spiega l’assessore all’Ambiente Enrico Pizza -. La concessione inoltre comprende il servizio di pulizia e svuotamento cestini, la gestione dei servizi igienici, la sorveglianza sulle aree e beni del parco, nonché il supporto a varie attività che possono essere organizzate dall’Amministrazione o da terzi all’interno del parco».

Il chiosco fornirà i suoi servizi ai visitatori da maggio a settembre, inoltre è prevista l’apertura per almeno 10 giorni sia nel mese di aprile che di ottobre, fermo restando la facoltà del gestore di proseguire il servizio di ristoro anche nel periodo autunno-invernale.

La ditta affidataria avrà inoltre la possibilità di organizzare e gestire direttamente varie attività o manifestazioni all’interno del parco (es. culturali, ludiche, ricreative, sportive ecc.), che comunque dovranno essere approvate e autorizzate dall’Amministrazione.

La concessione verrà aggiudicata con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa , che prevede quindi la presentazione di un progetto tecnico e di un’offerta economica. Nel progetto tecnico la ditta partecipante alla gara dovrà indicare le migliorie che intende apportare, in termini di strutture, infrastrutture, attrezzature da gioco o arredo ecc., al fine di rendere più funzionale, fruibile e in definitiva gradevole il parco, sia nell’area antistante al chiosco, che più necessita di una riqualificazione, che nelle altre aree del parco. Anche l’incremento delle giornate di apertura del chiosco, aggiuntive rispetto al periodo minimo previsto, sarà valutato ai fini del punteggio complessivo. L’offerta economica prevede un importo a base di gara di 138.000 euro a rialzo, da corrispondere all’Amministrazione. Il sito web del comune di Udine riporta tutti i documenti di gara e i requisiti per la partecipazione.

La manutenzione del verde, ad eccezione dell’area antistante ai chioschi, è stata invece scorporata dalla concessione, e sarà invece oggetto di una gara dedicata, riservata a ditte specializzate, che potranno offrire un servizio di manutenzione di qualità.

#news