02-11-2015
tmpLt2mHK

Palestra scuola Manzoni, al via l’ultimo lotto di interventi

Una nuova e moderna pavimentazione omologata Fiba, la sostituzione completa di tutti i serramenti secondo i pareri della Soprintendenza. Ma anche una riqualificazione energetica di tutto il locale e il rifacimento degli impianti di illuminazione, antincendio e di riscaldamento.

Sono partiti ufficialmente oggi, 2 novembre, i lavori di ristrutturazione della palestra della scuola media di piazza Garibaldi facente parte del complesso “Manzoni-Stringher”, interventi che consentiranno di riutilizzare l’antica palestra scolastica per l’attività ludica, didattica, di allenamento e per la pratica della pallavolo.

Alla consegna dei lavori, per un importo complessivo di 400 mila euro, erano presenti gli assessori all’Educazione, Sport e Stili di Vita, Raffaella Basana e ai Lavori Pubblici, Pierenrico Scalettaris, la vicedirigente del III Istituto comprensivo, Nirina D’Angelo, oltre ai tecnici del Comune e alla ditta incaricata, il Consorzio CME soc. coop. di Modena e la consorziata esecutrice dei lavori è Slurry Italia s.r.l. di Martignacco.

I fondi con i quali verranno realizzati i lavori sono quelli del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nell’ambito del “programma straordinario di interventi urgenti finalizzati alla prevenzione e riduzione del rischio connesso alla vulnerabilità degli elementi anche non strutturali negli edifici scolastici”.

“La palestra – spiega l’assessore Scalettaris – sarà al servizio della scuola media Manzoni, i cui studenti da tempo sono costretti a utilizzare altri impianti cittadini per trovare spazio per l’attività fisica. Questo – prosegue – è un plesso storico nel cuore del centro cittadino. Con il venir meno dei vincoli previsti dal patto di stabilità – conclude – abbiamo ora la possibilità di operare degli investimenti e quelli per le scuole, per la nostra amministrazione, sono senz’altro prioritari”.

Dopo aver completato, nel 2012, la ristrutturazione del grande complesso di aule, uffici e laboratori della scuola media Manzoni, e dopo aver proceduto, l’anno scorso, a un primo lotto di interventi per la riqualificazione della palestra dell’istituto scolastico di piazza Garibaldi, si completadunque ora il cantiere che permetterà di riutilizzare l’edificio, sia per l’attività della scuola, sia per le squadre di pallavolo che storicamente si alleano nel palazzo del Novecento che si affaccia su largo Ospedale Vecchio.

“Saluto con piacere – commenta Basana –questo momento. Finalmente la scuola Manzoni avrà a disposizione una propria palestra, luogo importante sia per la didattica delle scienze motorie, sia per la formazione e il benessere degli studenti e dei cittadini che la frequenteranno”.

Terminati con il precedente intervento i lavori strutturali, questo secondo lotto, della durata prevista di 4 mesi, interverrà sulle opere interne alla palestra, dagli infissi alla pavimentazione. Il progetto prevede, infatti, l’isolamento termico interno dell’edificio con la realizzazione di contropareti in gessofibra, coibentate con lana di roccia nell’intercapedine, nonché la sostituzione integrale di tutti i serramenti. A completamento dell’intervento, verranno realizzate tutte le opere di finitura quali tinteggiature, soglie in pietra naturale, sistemazione opere in ferro esistenti, sistemazione dei vani porta di collegamento tra palestra e spogliatoi ed alcuni altri interventi di miglioramento della sicurezza, oltre al rifacimento integrale della dotazione impiantistica (impianto riscaldamento, idrico antincendio ed elettrici). A dirigere i lavori sarà il dirigente del Comune, l’architetto Lorenzo Agostini, mentre il coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione sarà il geometra Roberto Finati di Mereto di Tomba (Ud).

 

#news