20-07-2017
tmpi6vgh2

Nuova pavimentazione alla palestra della scuola Negri

Nuova pavimentazione per la palestra della scuola primaria Negri di via Zucchi: sono stati consegnati oggi, giovedì 20 luglio 2017, i lavori di manutenzione straordinaria per la realizzazione di una nuova pavimentazione in legno con essenza di rovere dotata di specifiche caratteristiche per l’impiantistica sportiva di alto livello, con una strutturazione che permette il massimo assorbimento e la giusta risposta al rimbalzo.

«Il rifacimento della palestra della scuola Negri era uno dei punti cardine del nostro programma elettrorale – sottolinea il sindaco di Udine, Furio Honsell –. Gli elementi tecnici della nuova pavimentazione sono un elemento di evoluzione straordinaria rispetto al precedente cemento, in quanto consentono di eliminare il traumi dell’attività fisica, mentre gli interventi al soffitto e pareti ridurranno l’eco, portando a notevoli beneficio in materia di salute articolare e di inquinamento acustico».

La nuova pavimentazione è infatti composta da uno strato di calpestio in rovere dello spessore di 4 millimetri, con sette strati di vernice acrilica priva di formaldeide (secondo le norme EN 13986), uno strato di supporto in abete spesso circa 2 millimetri, e uno strato intermedio con spessore 8 millimetri in lamelle di abete di Svezia unite tra loro tramite fibre poste perpendicolarmente rispetto ai listoni del piano di calpestio, allo scopo di favorire una perfetta compensazione delle variazioni dimensionali. I pannelli in legno che formano il pavimento vengano semplicemente appoggiati al sottostante materassino elastico, adeguatamente accostati e graffati così da formare una piastra monolitica bilanciata, in grado di garantire alla pavimentazione tutte le caratteristiche di sicurezza per alte prestazioni sportive.

«Con questa serie di interventi – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Pierenrico Scalettaris – completiamo l’ammodernamento della scuola Negri dopo che lo scorso inverno era già stata realizzata la nuova mensa. Ringrazio i tecnici del Comune del servizio infrastrutture 2, che nel periodo estivo, quando le scuole sono chiuse, fanno un enorme lavoro per consentire una perfetta ripresa dell’attività scolastica a settembre nelle oltre 50 scuole di competenza del Comune».

I lavori, che prevedono un importo di 40.000 euro, saranno eseguiti dall’Impresa Fratelli Perosa srl di San Daniele del Friuli. «Esprimo tutta la mia soddisfazione perché con questo intervento garantiamo un miglioramento delle strutture e dei servizi a disposizione dei ragazzi – sottolinea l’assessore all’Educazione, Sport e Stili di Vita, Raffaella Basana –, così importanti per lo sviluppo dei bambini in età scolare. Un miglioramento di cui gioveranno anche le associazioni sportive, che potranno utilizzare l’impianto con maggiore sicurezza per i propri atleti». Presenti alla consegna dei lavori anche i due consiglieri delegati della quarta circoscrizione Udine Sud Chiara Gallo e Stefano Sasset.

Sono garantite le certificazioni F.I.B.A. di 1° livello, la certificazione EN 13501 reazione al fuoco per pavimento e sottostruttura, EN 14904 per pavimento e sottostruttura con superamento dei test di assorbimento shock, deformazione verticale, rimbalzo verticale della palla, frizione, resistenza all’usura, brillantezza speculare, carico in rotolamento ed EN 14041 per la reazione al fuoco.

Con l’occasione sarà anche realizzato un controsoffitto fonoassorbente e saranno eseguite pitture e rivestimenti interni, nonché la sostituzione di due serramenti e la revisione degli apparecchi sanitari, per un importo di poco superiore ai 35.000 euro.

I lavori, che prevedono un investimento complessivo di 120.000,00 euro, sono stati progettati di tecnici dell’amministrazione del Servizio Infrastrutture 2.

#news