18-10-2017

Le squadre dell’Asu in visita a palazzo D’Aronco

17_10-asu_3

«Vi ringrazio per la maturità, la dedizione e l’impegno che mettete per raggiungere traguardi così importanti. Rivolgo un ringraziamento anche alla società, ai tecnici e ai dirigenti della squadra, oltre che certamente ai vostri genitori, anche per aver colto l’importanza di fare sport e seguire stili di vita sani». Con queste parole il sindaco di Udine, Furio Honsell, ha accolto ieri, martedì 17 ottobre 2017, a palazzo D’Aronco le squadre di ginnastica ritmica e di artistica maschile dell’Asu, entrambe iscritte nei campionati nazionali di serie A. «Con questo vostro impegno rappresentate un modello e un esempio che i vostri coetanei possono seguire – le parole del primo cittadino –. Dovete essere consapevoli di quanto siete importanti: per noi lo siete e per questo siamo particolarmente orgogliosi di aver costruito una palestra nella quale vi potete allenare ai massimi livelli». Il sindaco, affiancato dal vicesindaco Carlo Giacomello e dagli assessori allo Sport, Raffaella Basana, e alle Pari Opportunità, Cinzia Del Torre, ha consegnato delle targhe ricordo ai giovani atleti, accompagnati per l’occasione dalle proprie famiglie e dai dirigenti e allenatori dell’Asu. «Mi complimento per aver raggiunto un risultato così importante, per la prima volta l’Asu ha conquistato la serie A sia con la squadra di ritmica femminile che con quella di artistica maschile – ha spiegato l’assessore Basana – .Un risultato storico che suggella il grande impegno delle ginnasti e dei ginnasti, dei tecnici e di tutta la società. Auguro loro di continuare con successo l’attività sportiva e di farsi portatori dei valori etici ed educativi dello sport».

#news