27-06-2017

Il Madrigale tra arte e natura: concerto de Il Cantiere armonico

In occasione della manifestazione “Conoscenza in festa 2017il gruppo vocale Il Cantiere Armonico, sotto la direzione del Maestro Marco Toller, darà respiro al componimento poetico-musicale del Madrigale. Venerdì 30 giugno alle ore 21.00 la Piazzetta Lionello situata nel cuore pulsante di Udine, conferirà voce a quell'unione simbiotica che unì il verso dei poeti più celebri con il raffinato linguaggio vocale polifonico. Il “Madrigale tra arte e natura” è l'evento che rende omaggio alla forma di composizione vocale su testo profano più famosa e diffusa del Cinquecento, che rese noto il talento musicale italiano in tutta Europa.

Con la partecipazione degli allievi del secondo anno di corso della Civica Accademia d'Arte Drammatica Nico Pepe di Udine accanto ai componenti del cantiere Armonico, il programma attraverserà le varie fasi di sviluppo del genere: dai prodromi nella “chanson” francese tipicamente descrittiva di C. Janequin, agli autori più celebri e affermati come Arcadelt o Palestrina, con incursioni in territori stranieri che subirono l'influenza del Madrigale come la Spagna con Guerrero e l'Inghilterra con Morley. Compare inoltre una delle poche donne compositrici del secolo: Maddalena Casulana, che con la sua opera difese la dignità dell'ingegno creativo femminile. La rassegna si conclude con un omaggio a Monteverdi che, con i suoi nove libri di madrigali, portò alla piena maturazione e poi al definitivo superamento di questa forma.

 
Il gruppo vocale del Cantiere Armonico nasce nel 2008 sotto la guida del Maestro Marco Toller. Attualmente costituito da dodici elementi, lo scopo del aggregazione è quello di applicare gli strumenti di ricerca del “Metodo Funzionale della Voce” al suono corale e al repertorio vocale a cappella. L'interesse del gruppo è quello di scoprire come la sinergia di più suoni possa permettere uno sviluppo armonico della voce, sia individuale che collettiva.

Marco Toller: Diplomato in organo, in musica corale e direzione di coro, parallelamente ha seguito il corso completo di studi presso l’Associazione Internazionale di Canto Gregoriano a Cremona. Dal 2000 ha orientato il proprio lavoro di ricerca sul suono seguendo l’approccio proposto dal “Metodo Funzionale della Voce” secondo l’Istituto di Licthenberg fondato da Gisela Rohmert e ha conseguito l’abilitazione all’insegnamento. È docente di tecnica vocale ed esercitazioni corali presso la Civica Accademia d’Arte Drammatica ‘Nico Pepe’.