05-11-2015
tmpfSaKzU

Il Comune premia i migliori giovani della scuola, sport e volontariato

Valorizzare il merito e le storie positive, di forte impegno personale o collettivo, di cui si siano resi protagonisti i giovani. Con questo obiettivo il Comune di Udine istituisce da quest’anno l’iniziativa “Premio Giovani – Giovani di Pre.Gio.”, un riconoscimento che premierà i ragazzi e le ragazze capaci di distinguersi, nel corso dell’ultimo anno, nel proprio ambito scolastico, nel mondo del volontariato e nello sport.

“L’amministrazione ha istituito questo premio per valorizzare i numerosi giovani che quotidianamente in ambito scolastico, sportivo e del volontariato si distinguono con concrete azioni positive – sottolinea l’assessore comunale all’Educazione, Sport e Stili di Vita, Raffaella Basana –. È un modo per riconoscere l’operato positivo di questi giovani considerandone le importanti ricadute positiva sulla città, e incoraggiarli e sostenerli nel proseguire con successo il proprio percorso formativo. Un’iniziativa che vuole rappresentare un’iniezione di fiducia in un momento di di crisi economica e valoriale”.

Tre, appunto, gli ambiti a cui saranno indirizzati i riconoscimenti. Una sezione sarà riservata ai casi di eccellenza nelle scuole secondarie di secondo grado della città. I dirigenti scolastici di ciascun istituto potranno proporre uno o due nominativi di candidati (singoli studenti o gruppi di studenti) che, nel corso dell’anno scolastico 2014-2015, si siano distinti per risultati ottenuti in tornei o competizioni o per una partecipazione attiva alla vita della scuola o della comunità locale.

Un’altra sezione del riconoscimento sarà dedicata al privato sociale, premiando i giovani tra i 14 e i 29 anni che abbiano saputo impegnarsi nei settori sociale, culturale, ambientale, dei diritti civili e delle attività innovative, della protezione civile, della solidarietà internazionale e di sostegno ai diritti umani e civili dei cittadini stranieri. Le candidature potranno essere proposte dalle associazioni culturali, di volontariato, di promozione sociale e dalle comunità di fedeli delle diverse confessioni religiose presenti a Udine.

Ai casi di eccellenza capaci di distinguersi nel mondo dello sport sarà riservato un terzo ambito del premio, con la finalità di valorizzare i giovani di età compresa tra i 14 e i 19 anni che si dedicano con tenacia, entusiasmo e lealtà all’impegno sportivo. Le federazioni sportive, le discipline sportive associate e gli enti di promozione sportiva potranno avanzare una o due candidature di singoli e di squadre che si siano dimostrati meritevoli nel corso della stagione sportiva 2014-2015.

Il premio, nel quale l’amministrazione comunale investirà complessivamente 10 mila euro, prevede sei riconoscimenti per ciascun bando. I primi sei classificati negli ambiti della scuola, del volontariato e dello sport riceveranno infatti un premio di 800 euro, uno di 700 euro, due di 500 e due di 250 euro. Le candidature avanzate da ciascun ente saranno esaminate da tre distinte commissioni composte da rappresentanti del Comune, del mondo della scuola, dell’associazionismo e dello sport. I bandi relativi al premio saranno pubblicati nei prossimi giorni e saranno a disposizione sul sito www.comune.udine.it.

 

#news