03-04-2017

“I colori della natura” torna con cinque nuovi appuntamenti

funghiCon l’arrivo della primavera riprendono gli appuntamenti con ”I colori della natura”, l’attesa rassegna sulla biodiversità curata dall’associazione Mbu – Micologia e Botanica Udinese e proposta dall’assessorato al Decentramento del Comune di Udine. Un percorso naturalistico in cinque serate per scoprire piante, funghi e fiori attraverso l’intervento di una serie di esperti. Tutti gli appuntamenti, in programma dal 5 aprile al 21 giugno, si svolgeranno con ingresso libero il mercoledì alle 18.30 nella sala polifunzionale di via Veneto 164 a Cussignacco.

Si comincia come detto il 5 aprile con la conferenza ”Le nuove scoperte in tema di malattie trasmesse dal morso di zecca”, tenuta da Maurizio Ruscio del Dipartimento di Medicina di Laboratorio dell’Azienda Sanitaria Universitaria di Trieste. Nel corso dell’incontro saranno approfonditi i potenziali rischi, soprattutto durante la bella stagione, gli effetti indesiderati e la relativa prevenzione, nonché gli agenti infettivi (batteri, virus, ecc.) responsabili di malattie anche complesse, talora serie, non sempre facili da riconoscere.

La rassegna proseguirà il 19 aprile con Emanuele Campo, micologo e presidente del Gruppo Micologico di Sacile, che affronterà il tema “La faggeta e i suoi funghi” per esplorare la ricchezza di varietà micologiche di uno specifico ambiente boschivo, che costituisce un ecosistema di particolare interesse naturalistico anche per il Friuli Venezia Giulia. Gli incontri riprenderanno il 10 maggio con ”Le specie esotiche invasive”, presentate dal botanico Roberto Pizzutti, presidente del Gruppo regionale di esplorazione floristica. Si tratta di piante responsabili di gravi danni all’ambiente e che possono a costituire una seria minaccia per l’uomo e per l’economia.

Il 24 maggio il micologo Maurizio Piccinini parlerà del “Bosco di Marzinis” tra Zoppola e Fiume Veneto nel pordenonese, illustrando gli aspetti micologici e la vegetazione di una foresta sempre più visitata.Q Il ciclo di appuntamenti si concluderà il 21 giugno con Valentino Casolo, ricercatore universitario di Fitogeografia e Fitosociologia, e Paolo Strazzolini, docente di Chimica organica all’Università degli Studi di Udine. Nel corso dell’incontro, intitolato “Metaboliti secondari con effetto farmaceutico in piante e funghi”, i relatori approfondiranno il tema delle sostanze psicotrope nelle piante, osservate sia dal punto di vista chimico, che botanico. Per informazioni: Puntoinforma (tel.0432 1273717, via Savorgnana 12 www.comune.udine.gov.it).

 

#news