28-10-2015
tmpk NEeU

Giovani e lavoro, al via nuovi tirocini per i neolaureati

Dai censimenti naturalistici e ambientali alle analisi statistiche, dalle attività di catalogazione del patrimonio artistico allo sviluppo dei software necessari al funzionamento della pubblica amministrazione. Sono solo alcuni degli ambiti in cui hanno da qualche giorno iniziato ad operare i primi 10 tirocinanti selezionati dall’amministrazione comunale grazie a una convenzione stipulata con l’università di Udine.

A dare il benvenuto ai nuovi tirocinanti, che presteranno servizio in Comune per sei mesi con un impegno di 20 ore settimanali fino al 16 aprile, è stato l’assessore all’Innovazione, Gabriele Giacomini. “In un momento in cui i giovani hanno molte difficoltà a trovare un’occupazione – sottolinea l’assessore – un pacchetto di tirocini come questo costituisce un ponte di speranza. Un’opportunità che riguarda tutti i laureati che hanno conseguito il diploma di laurea da meno di un anno. Da un lato – continua – il Comune di Udine tende la mano alle giovani generazioni, offrendo loro con questa iniziativa una possibilità di primo impiego. Dall’altro, energie fresche porteranno competenze nuove e aggiornate all’interno dell’amministrazione, seguendo progetti specifici e innovativi. In questo modo – conclude Giacomini – le competenze assimilate sul territorio, in particolare all’interno della nostra università, non di disperdono magari trasferendosi in un’altra città, ma possono contribuire alla crescita di Udine”.

Diversi gli uffici comunali che hanno chiesto di potersi avvalere del supporto delle ragazze e dei ragazzi. Un tirocinante sarà assegnato ai servizi Infrastrutture 1 e Pianificazione territoriale, con compiti legati principalmente alla gestione del verde. Quello della statistica sarà l’ambito di lavoro per un altro tirocinante da arruolare presso l’ufficio Studi e statistica (analisi dati e collaborazione all’aggiornamento dei data set pubblicati sul sito istituzionale). Uno stagista sarà destinato al servizio Demografico decentramento e politiche di genere. Ampia la platea di possibilità per i tirocinanti nei Civici Musei, che mettono a disposizione complessivamente quattro posti con varie mansioni. Buone anche le possibilità per i neolaureati in informatica e tecnologie web e multimediali, che potranno contare su due tirocini presso gli uffici Servizi informativi e telematici del Comune. Altri tre posti sono stati assegnati al servizio Entrate, al servizio Acquisti e al servizio Grandi opere energia e Ambiente.

Gli stage, che come ricordato avranno una durata di sei mesi, saranno retribuiti con un’indennità di partecipazione pari a 600 euro lordi mensili a carico del Comune a fronte di un impegno di 36 ore settimanali.

#news