03-10-2017

Gestione del turismo culturale e degli eventi: Louis Godart per l'avvio della nuova magistrale

Louis Godart, già consigliere della Presidenza della Repubblica per la conservazione del patrimonio artistico e ora consigliere per l’attuazione delle politiche europee della Presidenza del Consiglio dei ministri, sarà all’Università di Udine, padrino d’eccezione del nuovo corso di laurea magistrale in “Gestione del turismo culturale e degli eventi dell’Ateneo friulano. L’archeologo e filologo miceneo, in occasione dell’apertura del corso, terrà la lectio magistralis dal titolo “La nuova via della seta. Un innovativo percorso di turismo culturale”, accompagnando studenti e pubblico in un viaggio lungo la storia millenaria dei rapporti tra Oriente ed Europa, che ha permesso alle diverse culture di crescere attingendo alle conquiste scientifiche e culturali reciproche. L’appuntamento, aperto a tutti gli interessati, è per venerdì 6 ottobre alle 11 nell’aula 9 di palazzo di Toppo Wassermann, in via Gemona 92 a Udine.

«È un piacere – anticipa Louis Godart - poter essere all’Ateneo di Udine a inaugurare la nuova laurea magistrale che offre un percorso stimolante e originale volto alla valorizzazione, promozione, gestione del patrimonio culturale del nostro Paese. Si tratta di un settore strategico per l’Italia che va governato sapientemente attraverso percorsi formativi come questo che si regge su un progetto di qualità in tema di contenuti e di spessore culturale attento anche a favorire l’innovazione mediante l’utilizzo di modalità didattiche on line».

All’avvio del corso interverranno Roberto Pinton, prorettore dell’Università di Udine, Andrea Zannini, direttore del dipartimento di Studi umanistici e del patrimonio culturale, Simonetta Minguzzi, coordinatrice del corso di laurea magistrale in “Gestione del turismo culturale e degli eventi”, Marco T. Petrangelo, direttore generale PromoTurismo Friuli Venezia Giulia. Seguirà la lectio di Louis Godart. Modererà Vincenzo Orioles, presidente del Centro ricerche sui linguaggi e loro applicazioni.

La nuova laurea magistrale proposta dal dipartimento di Studi umanistici e del patrimonio culturale si propone di fornire, anche attraverso lezioni in e-learning, competenze professionali in grado di progettare, attuare e dirigere sistemi turistici avanzati, con particolare riguardo all’utilizzo di strumenti e ambienti digitali, per la valorizzazione delle caratteristiche culturali e ambientali del territorio. Gli sbocchi occupazionali sono nell’ambito di imprese, enti pubblici e privati, fondazioni, e di collaborazione con le attività di comunicazione all’interno di istituzioni e aziende del settore. Il contesto lavorativo del laureato magistrale potrà essere anche quello di formatore di figure professionali per la promozione turistica del territorio, oltre alla programmazione e organizzazione di eventi culturali, espositivi e sportivi.

Louis Godart
, filologo miceneo e archeologo, è membro dell’Accademia dei Lincei, dell’Institut de France e dell’Accademia di Atene. Costante è il suo impegno per la costruzione e promozione di un’idea di Europa vista come ricchezza culturale da valorizzare e da promuovere. Oltre all’ambito più strettamente linguistico-filologico, Godart è autore anche di saggi di approfondimento sul tema della costruzione dell'idea e della coscienza dell’Europa e dei valori costitutivi dell’Unione europea, come Europa. Nascita e affermazione di una civiltà e Omaggio all’Europa.