01-09-2015

Friuli Doc: per il gran finale uno spettacolo di teatro acrobatico

29_08_15 Notte degli elementi 03Una serata conclusiva completamente diversa dal solito. Un vero e proprio evento che non mancherà di stupire e catturare l’attenzione del folto pubblico per il tradizionale arrivederci all’anno prossimo. L’edizione 2015 di Friuli Doc, la grande rassegna enogastronomica in programma a Udine dal 10 al 13 settembre, non lesina certo le novità. E tra le tante in programma quest’anno si annovera anche quello per la serata conclusiva, un grande spettacolo di teatro figurativo acrobatico e di fuoco pensato appositamente per grandi spazi aperti come è piazza Libertà.

Per la prima volta, infatti, dopo aver calcato i palcoscenici di mezza Italia, da Bologna a Milano, da Imperia a Ravenna, approderà a Udine domenica 13 alle 22 “La Notte degli elementi”, di “Circo e Dintorni”. Un cast straordinario per una serata di emozioni forti ed indimenticabili. Giganti di fuoco, titani dorati, uomini dentro sfere divinatorie e danzatori a passeggio sulla luna. Artisti che provengono da esperienze diverse come il Cirque du Soleil, la drammaturgia della piazza, il festival di Monte Carlo, i Casinò di Las Vegas, il Lido di Parigi, la Filarmonica di Berlino o il celebre Circo di Mosca, che convergono in un’unica direzione spettacolare in grado di stupire il pubblico di ogni età.

“Quest’anno – spiega l’assessore alle Attività Produttive e Turistiche, Alessandro Venanzi – per lo spettacolo finale abbiamo voluto cambiare anche la stessa visuale della piazza, in quanto non ci sarà solo un palcoscenico da guardare, ma diversi scorci di uno dei luoghi più belli e suggestivi della città. Questa – prosegue – è solo una delle tante novità del programma artistico-musicale dell’edizione 2015. Il programma di quest’anno, infatti, conferma che Friuli Doc vuole essere una festa popolare aperta a tutti, ma che ha l’ambizione di rappresentare in ogni sua espressione le qualità, non solo gastronomiche, che questa regione è in grado di esprimere”.

Il ricco programma di spettacoli e musica messo a punto da Pregi srl non mancherà infatti di stupire lungo tutto l’arco della manifestazione. Anche quest’anno, com’è tradizione, Friuli Doc offrirà ai suoi visitatori un ricchissimo programma di intrattenimento con un centinaio di appuntamenti serali e pomeridiani, quasi 500 artisti coinvolti e 7 palchi (piazza Libertà, piazza XX Settembre, piazza San Cristoforo, Largo Ospedale Vecchio, piazza Venerio, piazzale del Castello e piazza Matteotti) a cui si aggiungono gli eventi sotto la Loggia del Lionello, non dimenticando piazza Duomo e Garibaldi e le tante vie del centro che saranno invase dalle band itineranti. La direzione artistica della kermesse, curata dalla Pregi srl di Renato Pontoni, proporrà un rinnovato e ricco palinsesto artistico, come sempre dedicato ai giovani e meno giovani. In tutti i palchi coperti delle piazze e lungo le vie del centro suoneranno dal vivo gruppi formati da cover band grandi e piccole e big band di grande richiamo popolare. Tra i protagonisti del programma musicale si potranno ascoltare gli Spritz for Five, i Microdisco, Mt Live, Bobby Solo, Bacco per Bacco, Mattew Lee, Vertical Smile, Flower Power, FVG Gospel choir, Beppe Lentini e i Great Balls of Fire, i Montefiori Cocktail, Nicoletta Taricani Trio, Franco Fabrica, Exes, Diatriba, Gone with the swing, Muppets, Pump up the radio, Chrunchie candies, Euritmia, Luca Ronka Band, the Sayes, i Galao, Straballo Band The professional Blues Band, e molti altri ancora.

Nello stage più importante, quello di piazza Libertà, troveranno spazio diverse proposte rivolte a un ampio target di pubblico. Ad aprire il programma, giovedì 10 alle 21.30, ci sarà l’esibizione del FVG Gospel choir con circa quaranta elementi che si esibiranno con il progetto pop e rock, diretto dai Maestri Rudy Fantin e Alessandro Pozzetto. Venerdì 11 alle 21.30, per la prima volta in Friuli, arriverà Matthew Lee, “l’eccellenza italiana del Rock’n Roll”, come chiamano il fresco vincitore nella categoria giovani dell’ultima edizione del “Coca-Cola summer festival #daiunbacio” andato in onda su canale 5 con il brano “È tempo d’altri tempi”. Sabato 12 sempre alle 21.30. sarà la volta invece di “MT” e del suo “MT LIVE”, l’unico e inimitabile cantante-trasformista italiano che diventa il protagonista di un fantastico viaggio musicale dagli anni ’60 a oggi. Novanta minuti di musica e di intrattenimento con 40 trasformazioni in personaggi famosi o fantastici. Domenica 13, in occasione del grande spettacolo finale che andrà in scena alle 22, tutti gli altri concerti nelle piazze inizieranno alle 20 per consentire a tutto il pubblico di Friuli Doc di assistere all’evento.

Nel programma artistico della kermesse non potevano mancare le proposte artistiche della tradizione friulana, la famosa fanfara della Julia all’inaugurazione, il Grop coral Gjaviano, il gruppo Crotz ta palut, Grop Tradizional Furlan e molti altri. Molte saranno anche le attrazioni on the road durante tutti e quattro i giorni, con la banda di Bertiolo, e per la prima volta a Friuli Doc, la banda di Primavera di Rivignano e di Val Di Gorto. La musica itinerante di The Urban Beat Street Drum e di Furlans a manete, e l’animazione da strada di Funkasin con le loro sonorità Funky, i giocolieri rinomati quali la compagnia del carro e Guggen Bellezze con le sonorità folk e revival animeranno tutti i presenti.

Non solo musica, comunque. Nel cartellone ci saranno anche animazioni di ogni genere e per tutti gusti. Dai laboratori didattici al face-painting, diverse anche le novità proposte per i più piccoli. Dai giochi della ludoteca all’animazione con il Ludobus, dalle storie e fantasie di Mago Ursus, alla comicità del barzellettiere Sergio Galantini passando per il flash mob con il Copernicoro a letture, approfondimenti culturali per un’edizione di livello e ricca di entusiasmo. Per non dimenticare i grandi eventi culturali, da Piero Sidoti a Lella Costa, da Diego Parassole agli appuntamenti al Visionario, proposti grazie alla collaborazione con Css, Cec e vicino/lontano.

Dopo il grande successo e il tutto esaurito delle scorse edizioni, quest’anno poi “La corte del gusto” diventa “Piazza del Gusto” direttamente in piazza Matteotti con gli chef più amati dal grande pubblico televisivo, da Daniele Persegani e Franza Rizzi a Fabrizio Nonis e molti altri ancora. Confermata anche la presenza dello chef pluristellato Emanuele Scarello, il friulano padrone di casa del ristorante “Agli Amici di Godia”, che terrà un laboratorio quotidiano dedicato ai bambini all’interno dei giardini del Torso, in via del Sale insieme con la presentatrice Sabrina Vidon. Confermata anche la presenza di un’altra friulana doc, Martina Riva, alla quale anche quest’anno è stata affidata la presentazione ufficiale della manifestazione.

Ultima novità, stavolta, per gli appassionati di social sarà l’hastag #ilmioFriuliDoc. Da più di vent’anni, infatti, la manifestazione è la festa della gente: friulani e turisti sciamano per le vie di Udine in cerca di un’esperienza, un’emozione, un ricordo speciale. Fra sorrisi, brindisi, degustazioni e spettacoli, tutti hanno un’immagine nel cuore, un ricordo che serva a raccontare per sempre il proprio Friuli Doc. Da quest’anno sarà possibile condividerlo con tutti. Basterà postare su Facebook, con l’hashtag #ilmioFriuliDoc e taggando nella descrizione la pagina ufficiale di @FriuliDoc, le foto più belle, lo scatto più divertente, la foto più vecchia, il piatto più buono, l’evento più coinvolgente o quella che rappresenta meglio il proprio modo di vivere la kermesse.

 

#eventi