18-07-2017
tmpTtfj4k

Destinati alle scuole 113.000 euro per innovazione e manutenzioni

Computer, lavagne interattive, nuova illuminazione: saranno queste le tre linee guida nelle quali si concretizzerà la variazione di bilancio appena approvata in consiglio comunale per quanto riguarda il capitolo scuole, mettendo sul piatto ben 113.000 euro.

«E’ sempre stata una priorità per noi dotare l’innovazione nelle scuole, obiettivo che si raggiunge dotandole degli strumenti di insegnamento più moderni – spiega il sindaco di Udine, Furio Honsell – ed è questo obiettivo che raggiungiamo con la variazione di bilancio appena approvata».

«Siamo molto soddisfatti di poter dare, con questo ulteriore stanziamento, un nuovo impulso all’innovazione nelle scuole cittadine» spiega l’assessore al Bilancio Cinzia Del Torre.

In totale, la variazione di bilancio approvata è pari a oltre un milione di euro, formata da entrate in parte corrente per 912.500 euro ed entrate libere di parte capitale di 236.995 euro, derivanti dall’alienazione dell’area edificabile di via Schuman per 130.000 euro e dal fondo investimenti dell’Uti per 106.995. In queste entrate si collocano i fondi per gli interventi che si vogliono mettere a punto sulle scuole.

Si tratta, in particolare, di interventi come l’ acquisto di computer destinati agli istituti comprensivi della città per 50.200 euro, l’acquisto e installazione di nuovi programmi software per 26.000 euro, l’acquisto di LIM (Lavagne Interattive Multimediali da utilizzare nelle classi) per 20.000 euro e la conversione a led dell’impianto di illuminazione della scuola Bellavitis per 17.000 euro, tutti interventi che ricadono nei progetti di risparmio energetico e modernizzazione degli strumenti di insegnamento.

#news