24-09-2015
tmp5oRmlt

Berghinz, i colonnelli De Caprio e Gabriele a palazzo D’Aronco

“Con circa 700 militari e 2 mila persone di indotto il reggimento della Berghinz costituisce una realtà importante della città. Averli qui per noi è una garanzia perché con la loro professionalità e competenza sono un motivo di fiducia per tutti i cittadini. Ho sempre ammirato il loro coraggio nell’operare costantemente in contesti problematici, come il Libano o il Kosovo. Siamo orgogliosi di poter ospitare un’unità militare così importante e speriamo che la nostra collaborazione possa proseguire ancora a lungo”. Con queste parole il sindaco di Udine, Furio Honsell, ha salutato mercoledì 23 settembre, a palazzo D’Aronco, l’avvicendamento tra il colonnello Domenico De Caprio e il colonnello Filippo Gabriele al comando del 3° reggimento genio guastatori, di stanza alla caserma Berghinz di Udine. “Ho espresso al colonnello De Caprio tutta la riconoscenza della città – sottolinea il primo cittadino, che ha accolto i due alti ufficiali insieme con l’assessore alle Attività produttive e turistiche, Alessandro Venanzi, e con il comandante della Polizia Locale, Sergio Bedessi – per la presenza e per il ruolo che la loro unità ha svolto in città in tante occasioni, mettendo in mostra la loro professionalità e le loro capacità logistiche insostituibili. Ho ricordato in particolare le iniziative legate a “Caserme Aperte”, in cui hanno illustrato ai nostri studenti numerose attività sofisticate e difficili. Ringrazio il colonnello perché non ha svolto solo il ruolo di comandante, ma in città ha costituito sempre una presenza e un esempio di riferimento. Il nostro benvenuto va poi al nuovo comandante, il colonnello Gabriele, con il quale, ne sono certo, proseguiremo il rapporto all’insegna della disponibilità e della collaborazione”. Proprio lo scorso giugno l’amministrazione comunale ha conferito al reggimento della Berghinz il sigillo della città “a dimostrazione – conclude Honsell – di quanto ammiriamo questo modo di servire la Repubblica”.

#news