27-03-2017
tmpLB3yPx

Bando contributi per inquilini-locatori: i requisiti

Dal 27 marzo al 28 aprile 2017 sarà possibile partecipare ai due bandi per la concessione di contributi destinato a locatori e affittuari.

PROPRIETARI. Il primo bando prevede la concessione di contributi a favore di soggetti pubblici o privati che mettono a disposizione, per la prima volta, alloggi di proprietà a favore di locatari meno abbienti con determinate caratteristiche (maggiorenni, italiani o titolari di permesso di soggiorno di durata superiore a un anno, residenti da almeno 24 mesi sul territorio regionale).

I soggetti che affittano dovranno essere proprietari di un immobile sito nel territorio regionale non incluso nelle categorie catastali A/1, A/8, A/9 che per la prima volta viene messo a disposizione un contratto di locazione ad uso abitativo, debitamente registrato, con un conduttore il cui nucleo familiare abbia determinate incidenze del canone sul valore Isee (che in nessun caso può essere superiore a 31.103 euro all’anno). Se il proprietario dell’appartamento è una persona giuridica, dovrà avere sede legale o amministrativa in uno dei Comuni della Regione Friuli Venezia Giulia.

Le domande devono essere redatte sull’apposito modello predisposto dal Comune, che sarà messo a disposizione dei cittadini negli uffici di Viale Duodo 77, 2° piano (compilazione assistita), solo previo appuntamento ai numeri 0432 –1272900 – 1272627, nelle sedi delle Circoscrizioni cittadine, sul sito del Comune di Udine (www.comune.udine.gov.it), e nello Sportello PuntoInforma di via Savorgnana, 12 (Palazzo Morpurgo). Le domande dovranno essere presentate dal 27 marzo al 28 aprile con consegna a mano (all’Ufficio Protocollo del Comune di Udine, via Lionello 1, 2° Piano, con orario di apertura a al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 8:45 alle 12:15, il lunedì ed il giovedì anche pomeriggio dalle 15:15 alle 16:45), via posta (con raccomandata AR all’indirizzo ”Comune di Udine – Servizio Servizi Sociali – Unità Operativa Abitare sociale e progetti speciali, via Lionello, 1 – 33100 Udine”), e per via telematica alla mail: protocollo@pec.comune.udine.it.

AFFITTUARI. Il secondo bando è quello riservato agli inquilini per l’abbattimento del canone di locazione corrisposto nel 2016.

Gli affittuari dovranno essere maggiorenni, italiani o titolari di permesso di soggiorno di durata superiore a un anno, residenti da almeno 24 mesi sul territorio regionale, e con residenza anagrafica nel Comune di Udine. L’appartamento per il quale si chiede il contributo deve essere abitazione principale, e non si deve essere neppure in nuda proprietà di altri alloggi. Devono poi essere compresi in determinati limite Isee (anche qui mai superiore ai 31.103 euro).

Il modulo va ritirato al SISSU (Sportello Informativo Servizi Sociali Udinesi) presso il Centro Polifunzionale Micesio, agli Uffici Anagrafe, nelle sedi delle Circoscrizioni cittadine, allo Sportello PuntoInforma e sul sito del Comune. Sarà possibile la compilazione da un operatore del Sissu, negli orari di apertura al pubblico previo appuntamento (lunedì 8:30 – 13:30 e 14:30 16:30, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì 8:30 -13:30). La prenotazione va fatta on line sul portale del Comune, seguendo il link dedicato al Fondo Affitti, oppure telefonando al numero 0432 – 1272734 (dal lunedì al venerdì dalle 8.45 alle 12.15 e il lunedì pomeriggio dalle 15.15 alle 16.45).

Le domande possono inoltre essere presentate, sempre dal 27 marzo al 28 aprile, via posta (con raccomandata AR all’indirizzo ”Comune di Udine – Servizio Servizi Sociali – Unità Operativa Abitare sociale e progetti speciali, via Lionello, 1 – 33100 Udine”), e per via telematica alla mail protocollo@pec.comune.udine.it.

#news