03-05-2017
tmpIawTpx

Asfaltature: approvato un nuovo piano da 1,5 milioni di euro

Un maxi-piano di interventi da 1,5 milioni di euro per riqualificare diverse strade della città e in particolare i viali del ring. A pochi giorni dall’approvazione del bilancio da parte del Consiglio, già nella seduta di mercoledì 3 maggio, la giunta comunale ha dato il via libera a un nuovo programma di opere di asfaltatura che saranno realizzate nel corso del 2017. «Quest’anno investiremo 1,5 milioni di euro in asfaltature, una delle opere e delle voci di bilancio più importanti, resa possibile quest’anno anche dai primi finanziamenti regionali alle Uti – spiega il sindaco di Udine, Furio Honsell –. Un primo risultato di quello che sarà un vero e proprio sistema integrato delle opere pubbliche definito d’intesa anche con gli altri Comuni dell’Unione. Va sottolineato che la nostra amministrazione in due mandati ha investito oltre 10 milioni in asfaltature, con una media di 1 milione l’anno, nonostante le difficoltà per gli appalti e i vincoli del patto di stabilità».

Il maxi-piano asfaltature è composto da due distinti progetti. Un primo elenco di opere permetterà, grazie a un contributo regionale di 1,1 milioni di euro, di riasfaltare interamente viale XXIII Marzo, viale Trieste e via Cividale (fino all’incrocio con via Fruch), di riqualificare la pavimentazione in porfido di via Poscolle e di eseguire interventi di asfaltatura a caldo su alcuni tratti minori. In questo primo pacchetto di opere rientrerà anche la realizzazione di una pista ciclabile che collegherà Udine e Feletto, grazie al recupero del vecchio sedime nella strada bianca che da via Friuli conduce alla rete ciclabile di Tavagnacco, attraversando via Feletto e il sottopasso ciclopedonale della Gran Selva.

Diverse altre strade e vie di scorrimento saranno riasfaltate, inoltre, grazie a un contributo di circa 400 mila euro assegnato al capoluogo friulano nell’ambito dell’Uti. Il piano approvato dalla giunta comunale prevede interventi su interi tratti di via Caccia, via Bassi, via Marco Volpe, via Marangoni, piazzale Cella, via Tullio. Sempre nell’ambito di questo finanziamento saranno riasfaltati tutti i percorsi ciclopedonali di piazzale Diacono. «Grazie alla recente approvazione del bilancio da parte della nostra maggioranza consiliare, queste sono le prime opere che posso portare in giunta per il 2017, la cui progettazione è interna al servizio Mobilità – sottolinea l’assessore Enrico Pizza –. È un piano di asfaltature che mira a chiudere la riqualificazione del ring e delle principali vie di accesso a Udine. Desidero ricordare, infatti, le asfaltature già svolte sul ring di viale San Daniele, viale Ledra, via Micesio e viale delle Ferriere, insieme a quelle recenti di via Renati e viale Tricesimo».

 

#news