19-09-2017
tmpMGID4A

Approvato piano asfalti per un milione di euro

Manutenzioni straordinarie di undici vie cittadine, per un importo a bilancio di un milione di euro: l’intervento, che prevede il rifacimento degli asfalti rimettendo in sicurezza importanti tratti di carreggiata, è stato approvato nel corso dell’ultima seduta di giunta.

«Come fatto negli scorsi anni, anche nel 2017 non manca il nostro impegno di un milione di euro per gli asfalti – spiega il sindaco, Furio Honsell – aggiungendo così un altro tassello al nostro programma di sistemazione delle strade cittadine».

Si interverrà sulle centrali viale Ungheria e piazza Patriarcato, con una riqualificazione che mira anche a ridurre le vibrazioni del traffico in particolare di fronte agli storici edifici di palazzo Belgrado e dell’Arcivescovado, con le sue preziose Gallerie del Tiepolo.

Il progetto prevede poi importanti interventi nei quartieri: da via Lombardia vecchia (nel tratto dalla piazza dei Rizzi fino al ponte ciclabile dell’FVG1 su viale Pasolini) a via del Bon, nel tratto da viale Trieste fino al passaggio a livello.

A sant’Osvaldo si interverrà in tutta via Castions di Strada, mentre nella parte nord della città si riasfalteranno viale Volontari della Libertà e via Molin Nuovo, per continuare poi in via Caporiacco e nella parte pubblica di via Zuglio. In via Liguria, in corrispondenza della curva, dopo i risultati positivi del sottopasso di via Romagna, verrà realizzato un nuovo tratto con asfalto antiscivolo (“antiskid”) con l’obiettivo di ridurre gli sbandamenti dei veicoli. Si andrà infine a risistemare la via Godeuzza, per dare un collegamento ciclopedonale sicuro ai borghi di Beivars e Godia.

«Con questo lotto di asfaltature interveniamo in strade residenziali segnalate dai consiglieri comunali delegati, che ringrazio particolarmente, e da comitati di zona. In tutti i quartieri della città il quadro si andrà a completare con altri interventi specifici o le zona trenta e il piano dossi, ormai di prossima approvazione» commenta l’assessore alla Mobilità Enrico Pizza.

L’iter prevede ora la gara di appalto con previsione di inizio cantiere nei primi mesi del 2018.

#news