07-06-2015
tmpy2OzLE

Seduta conclusiva per il Consiglio Comunale dei ragazzi

Dai temi strettamente legati alla scuola a quelli sul tempo libero, dalle mense alla ristrutturazione degli edifici scolastici, passando per i temi dell’ambiente, la Liberazione e il rispetto reciproco. Sono soltanto alcuni dei tanti temi trattati nelle sedute di quest’anno del Consiglio Comunale dei Ragazzi, il consesso che riunisce 27 giovani consiglieri delle scuole primarie e secondarie cittadine.

E mentre si sta per concludere l’anno scolastico non poteva che concludersi anche quest’esperienza civica con una seduta plenaria conclusiva in programma lunedì 8 giugno alle 14 in sala Ajace in piazza Libertà a Udine alla presenza del sindaco Furio Honsell e dell’assessore all’Educazione, Sport e Stili di Vita, Raffaella Basana.

A loro, i ragazzi presenteranno i risultati dei lavori svolti nel corso dell’anno e ospiti dello speciale pomeriggio saranno anche le bambine e i bambini di alcuni dei doposcuola comunali. Al termine dei lavori tutti i partecipanti saranno coinvolti nella realizzazione di un maxi puzzle per lanciare un messaggio di solidarietà e integrazione a tutti i loro compagni di scuola e all’intera città.

“Quella del consigliere comunale è un’attività sterminata e affascinante, che i ragazzi hanno svolto con curiosità, senso del dovere e della collettività – commenta il sindaco –. Quest’esperienza ha quindi permesso loro di toccare con mano i valori su cui si regge la nostra democrazia e pertanto ringrazio i genitori e gli insegnanti delle scuole cittadine per la sensibilità dimostrata collaborando attivamente a questa importante iniziativa di educazione alla cittadinanza”.

Il Ccr, lo ricordiamo, è composto da un gruppo di ragazze e ragazzi dai 9 ai 14 anni a cui il sindaco dà il compito di rappresentare i cittadini più giovani e di contribuire con i loro consigli alla qualità della vita della comunità.