10-11-2015
tmpm3Iqbf

All’Ora delle storie si impara l’inglese giocando

Avvicinarsi alla lingua inglese già da bambini con un approccio ludico. Come ogni secondo mercoledì del mese anche a novembre torna “Quante lingue!”, il nuovo modulo dell’Ora delle Storie, l’appuntamento settimanale di narrazione per bambini organizzato dalla sezione Ragazzi della biblioteca civica “V. Joppi”. Protagonista dell’incontro in programma mercoledì 11 novembre dalle 17 alle 17.50 sarà “The missing piece” di Shel Silverstein, una lettura che offrirà il pretesto di parlare del tema del viaggio. La conduttrice Sara Tomizza, insegnante di scuola dell’infanzia specializzata in Glottodidattica infantile secondo il programma educativo linguistico “Le avventure di Hocus&Lotus” e conduttrice di incontri di potenziamento della lingua inglese con playgroups, animerà l’appuntamento giocando con i bambini e grazie a una valigia colma di sorprese che fungerà da guida, prima per la lettura del libro, e poi per le successive espansioni linguistiche.

Questo ciclo di incontri bilingue (inglese/italiano), aperto come sempre ai bambini dai 4 agli 8 anni, si prefigge un avvicinamento dei bambini alla lingua inglese attraverso il racconto umoristico. Collabora all’iniziativa l’associazione Laureati/e in Lingue e Letterature Straniere dell’università di Udine.

Anche con questo appuntamento sarà possibile collezionare le proprie presenze sul Segnapunti. I dieci più fedeli dell’Ora delle Storie a fine edizione, nel mese di maggio, meriteranno una piccola sorpresa. La partecipazione è libera e gratuita. Per ulteriori informazioni telefonare al numero 0432/1272585, o consultare il sito www.sbhu.it/udine, oppure rivolgersi direttamente alla sezione Ragazzi in Riva Bartolini 3.